Ombre dal Passato

Capitolo 1

Incontro nelle tenebre

I Personaggi si risvegliano in una stanza oscura, sopra a letti d'acciaio, privi del loro equipaggiamento e completamente nudi. Non hanno alcuna memoria del come siano finiti lì dentro ed anche i loro ricordi precedenti sono estremamente frammentari.

In breve capiscono di essere stati sottoposti ad esperimenti di una natura non ben precisata e che l'amnesia è sicuramente una delle conseguenze. Mettendo insieme le loro conoscenze, i PG riescono ad evadere dalla loro prigione sopraffacendo ad uno ad uno i giganteschi ragni metallici posti a guardia del complesso.

Vagando per il labirinto, i personaggi capiscono di trovarsi in una specie di stazione di ricerca sotterranea, dove i ragni sintetici trascinano di volta in volta dei sventurati viaggiatori per condurre su di loro esperimenti scientifici per conto dei loro padroni. I personaggi trovano anche i resti di questi "padroni", umanoidi alti circa un metro dalla pelle grigia, ormai morti da molto tempo. Evidentemente, i ragni hanno proseguito con la loro macabra opera anche dopo la scomparsa dei loro signori.

Infine, i nostri eroi riescono a procurarsi dei sigilli che li identificano come "padroni" agli occhi dei ragni sintetici. Ottenuto così un passaggio sicuro, i personaggi riescono a forzare l'uscita dal complesso e a scappare all'esterno.

 

Comments

Laconic75

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.